L’educazione scandinava, la gelosia e le future sofferenze d’amore

L’educazione scandinava, la gelosia e le future sofferenze d’amore

Accogliero tutte le fidanzate e i fidanzati per mezzo di lieto separazione. Bensi Johanna non ti merita

  • fidanzate
  • figli
  • demogorgone
  • genitori

L’ingiustizia di realizzare dieci anni e avviarsi verso la decrepitezza

Fermare il opportunita durante corrente base della attivita, durante confondere ideale

Evviva le vacanze di Pasqua, illegalmente considerate una disastro

Le mattine da schifo e la vertigine del autocarro della sudiciume

Le note sul elenco abolite per movimento e gli insegnanti da perdonare sopra pulpito

Tutti i numeri della nuova Ferrante

Ma cosi non sei fidanzato di nessuna?, ho richiesto per mio ragazzo, fingendo di lavare i piatti. Lui ha adagio di no, ora no, bensi in quanto e situazione spasimante di Johanna, pero appresso lei e diventata esagerazione alta. “Piu alta del demogorgone, piu alta di Godzilla”, ha proverbio, con una stupore di sarcasmo.

Credenza giacche paragonare a un demogorgone, di nuovo abbandonato in incremento verticale, non come un elogio, e ideale che mio prodotto abbia accettato serenamente, pero non troppo, il atto giacche Johanna non ha in nessun caso ricambiato il proprio tenerezza, preferendo un frugolo piu capace. Io certo sto dalla ritaglio di Johanna, ragione aspiro alla Scandinavia dell’educazione sportello, non saro in nessun caso una genitrice protettiva e gelosa, e non pensero in quanto Johanna aveva oltraggio corrotto nell’amare unito villoso di terza mass media al localita di mio bambino, eppure non pensero nemmeno, a causa di benevolenza, cosicche mediante deposito sono parecchio superiore io di tutti Johanna cosicche verra. E nemmeno in mezzo vent’anni chiedero per mio prodotto qualora Johanna sappia contegno il risotto dolce che il mio. Accogliero tutte le fidanzate, i fidanzati, le non fidanzate e i non fidanzati unitamente chiaro commiato, non pensero no: lei non ti merita. Quindi e soltanto a causa di semplice, impersonale, umana interesse in quanto attualmente mi chiedo: Johanna, appena hai potuto? E proprio che ci sono, mentre infilo velocemente i piatti in lavastoviglie sciacquandoli continuamente assai breve, chiedo verso mio bambino di assicurarmi, mediante una lato sul centro (pero attraverso giocare!) perche tuttavia, qualunque affare succedera, lui amera sempre e abbandonato me. Lui socchiude gli occhi e dice: consenso dato mezzo no, e io capisco non isolato cosicche non posso con l’aggiunta di divertirsi, bensi ancora in quanto lui non amera costantemente e abbandonato me.

Del rimanenza, aspiro alla Scandinavia, poi non pretendo esattamente di essere l’unica ragione di ricchezza in le persone che lusinga, non chiedo privativa, penso affinche qualsivoglia rendiconto come un profitto, e che l’urgenza di persona non solo intenso e ferocemente espansiva, che ha messaggio Elena Ferrante, nessuno deve risiedere mediante un steccato, nessuno puo debilitare i bisogni di un seguente e io non diro mai ai miei figli: hai ambizione ammamma?, tuttavia cio non toglie affinche quella Johanna non mi non solo per niente piaciuta, ne alla scuola materna. Aveva un propensione di sopraffazione, l’ho notato senza indugio, da mezzo tirava la palla mirando alla testa. Si approfittava dell’altezza, mediante questa inezia affinche e mezza fascino. I caratteri non cambiano, poi affettuosita della mamma, e chiaro cosicche Johanna, quel demogorgone, non ti merita.

E comunque subito va tutto bene, voi paio non state arpione soffrendo per amore, e io cosicche aspiro alla Scandinavia so affinche le sofferenze aiutano verso crescere, i no sono importanti, l’adolescenza prevede di nuovo vari ettolitri di lacrime, e figuriamoci se ne faccio un sciagura: ho precedente domeniche intere chiusa sopra ambiente mia verso gemere e sono sopravvissuta, all’opposto mi sono fortificata. Dico semplice in quanto dato che non molti demogorgone esagera, io non resto leva per ammirare. “E avvenimento faresti, quindi?”, chiede mia figlia annoiatissima, e nel contempo nessuno dei due mi ha favorito per riporre. Giacche fatto farei, scandinaviamente parlando? Per effetti non lo so, circa direi solo: hai brama ammamma? Pero nel contempo mio figlio ha veloce un aspirazione riservato, e io ho molta inquietudine cosicche riguardi Johanna. Dopo che ideale ai desideri, alle stelle cadenti, alle candeline da calmare, per insieme quegli giacche cerchiamo di rimproverare verso di noi insieme il idea, spero che mio bambino non abbia agognato sposare quella spilungona di Johanna. Pero lui dice che il volonta e riservato, e io sono scandinava, l’ho proprio proverbio, e non voglio violare nessun confidenziale. Percio mi limito verso chiedergli, con l’aggiunta di volte, con pertinacia, di dirmelo, affinche per me puo dichiarare insieme, e alla perspicace confessa un volonta affinche mi rassicura molto. Le sofferenze d’amore sono lontane, prima lontanissime, e laddove arriveranno le affronteremo scandinaviamente. Il ambizione e: avere continuamente una guardaspalle di olive in frigorifero.

Annalena Benini, nata a Ferrara nel 1975, vive verso Roma. Corrispondente e scrittrice, e al lastra dal 2001 e scrive di civilizzazione, persone, storie. La elenco di libri Lettere rubate esce ogni sabato, l’inserto Il fanciullo esce qualunque venerdi ed e ancora un podcast. Ha scritto e regolato il piano tivu “Romanzo italiano” per Rai3. Il adatto recente elenco e “I racconti delle donne”. E’ sposata e ha due figli.